Una festa triste

Ricordo ancora come ho passato l’ultima festa di compleanno che avevo organizzato tre anni fa. A quel tempo compivo quarant’anni e ho pensato di invitare alcuni amici e colleghi di lavoro a casa mia.

Mia madre aveva preparato una cena fredda e la torta, mentre io avevo pensato agli aperitivi. La festa è cominciata alle nove. Eravamo in dodici e ci siamo divertiti un sacco. Dopo cena abbiamo ascoltato della buona musica, abbiamo cantato al karaoke e abbiamo ballato.

Ero davvero commossa quando mia madre ha portato la torta in soggiorno. Ho spento le candeline mentre tutti mi cantavano Tanti auguri a te. Poi all’improvviso mi sono sentita triste. Continuavo a pensare che ero diventata vecchia e che era troppo tardi per realizzare i miei sogni. Porca miseria! Non vedevo l’ora che la festa finisse per poter restare da sola. Dopo questa triste serata ho smesso di festeggiare il mio compleanno.

Dora Synefia, Atene – Grecia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...