Il mio quartiere

Il viale dove abito è un viale molto stretto e pittoresco che si trova nella parte più antica della nostra piccola città medioevale. Gli abitanti che ci abitano o che ci hanno abitato esercitano delle professione artistiche come ‘carillonneur’ (suonare il carillon), scrittrice, fotografo, architetto, insegnante di yoga, restauratore di mobili, compositore, pittore e orologiaio / restauratore di scatole musicali. Inoltre, alcuni abitanti femminili si interessano molto all’Italia e alla sua bellissima lingua!

Questa combinazione d’arte, musica, creatività e sensibilità linguistica crea un legame fra gli abitanti di questo viale medioevale e nell’epoca in cui viviamo è piuttosto speciale! Si organizzano delle riunioni e delle feste fra noi per celebrare il Capodanno, il Nuovo Anno e i compleanni dove il cibo e le bevande non mancano mai!

Abbiamo celebrato il Capodanno scorso con tutti i nostri cari vicini in una casa molto grande che prima era un vecchio magazzino. Adesso ci abita una famiglia di sette persone (i genitori e cinque figli). Ciascuno di noi ha preparato delle piccole merende e la famiglia che ci ha invitato si è presa cura del vino e delle altre bevande. Abbiamo ballato la musica degli anni settanta e ottanta. La serata è stata molto piacevole!

Il Nuovo Anno verrà celebrato da altri vicini che abitano a loro volta in una vecchia casa. In passato questa casa era una locanda medioevale e più tardi è diventato un posto dove venivano battute le monete. I miei vicini hanno arredato la loro casa in uno stile antico molto appropriato. Tutti gli abitanti del nostro quartiere ci si riuniranno il sei Gennaio per farsi gli auguri di Buon Anno e porteranno con sé diversi pasti preparati a casa.

Queste riunioni dove la gente si incontra, mangia e beve mi fanno sempre piacere perchè mi sento molto a mio agio e legata agli abitanti del mio quartiere. Non ho bisogno di sentirmi sola. Sono degli incontri veri e piacevoli, molto diversi dagli incontri virtuali su Facebook o sul Web. Se è vero che il mondo a causa di Internet è diventato più piccolo, le persone si sentono sempre più sole perché non si tratta di veri incontri e vere conversazioni. È un gran peccato!

Irene, Olanda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...