Un fiore in bocca

Pochi giorni fa sono andata al teatro Altera Pars, qui ad Atene, a vedere un monologo intitolato “L’uomo dal fiore in bocca”. Questo monologo è diretto da Tasos Iordanidis ed è basato sul capolavoro omonimo di Luigi Pirandello.

Quando hanno abbassato le luci sul palco la melodia della fisarmonica mi ha affascinato. Alcuni secondi dopo il viaggiatore solitario arriva sul palco, sorridente, con la sua bicicletta decorata con dei palloncini rossi. Ride, ama la vita, gode ogni momento della sua esistenza. Sembra un bambino spensierato ma nel profondo nasconde un’enorme tristezza. L’unico attore in scena, Aris Lembesopoulos, interpreta l’uomo dal fiore in bocca. Parla di tutto in modo così naturale, quasi disarmante. Parla del valore della vita, del denaro, dell’amicizia, della musica. Appassionato alla vita, ora che è ancora giovane le dà l’ultimo saluto. È cosi vicino alla morte che durante il loro incontro quest’ultima si è messa un fiore in bocca e gli ha detto che sarebbe venuta a prenderselo dopo sei mesi. Ora che la vita lo sta abbandonando, capisce il suo valore. Una vita che aveva lasciato passare senza viverla. Non riusciva ad apprezzarne le piccole gioie. Così percepisce la magia del mondo alzando lo sguardo e vedendo il cielo blu sorride. “Dite no al voglio e al devo che gli altri vi stanno imponendo. Vivete la vostra vita.”

La scena è divertente, con colori vivaci e bellissimi dipinti da bambini. Forse perché solo quando siamo bambini diamo colore alle nostre vite e le dipingiamo con un colore rosso. Questo spettacolo teatrale mi ha fatto riflettere. Ho iniziato a guardare la vita in modo diverso. Uscendo dal teatro, ho alzato gli occhi al cielo e mi sono sentita contenta e felice. Dobbiamo capire che la vita non è scontata. La vita è fatta da tutti i bei momenti che non riusciamo a vivere all’istante. Facciamo piani, sogni per il dopo e per il domani. Ma forse per alcuni il domani non verrà mai.

Dora, Atene – Grecia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...