/ chi siamo



“Sono un autore di narrativa che da 10 anni si occupa di insegnamento dell’italiano a stranieri. Ho deciso di creare questo progetto per coniugare questi due mondi ma anche perché ero curioso di sapere cosa passasse nella testa della gente sparsa nel mondo e quali esperienze caratterizzavano le loro giornate. Più in generale mi sarebbe piaciuto sapere quale vita correva parallela alle vicende di respiro internazionale e come queste vicende potevano influenzarne il proseguimento. Come se il nostro blog potesse rispondere alla domanda: come va avanti la nostra vita nonostante tutto il resto?”

“I am a novelist, who has been teaching Italian to foreigners for the past 10 years. I decided to create this project to combine these two worlds and also because I was curious to know what was happening in the minds of different people across the globe and their typical daily experiences. More generally I would like to know about the ordinary lives parallel international events and how these events can influence the development of everyday lives. As if our blog could answer the question: how does life continue in spite of everything else?”


Ugo Coppari

Ugo Coppari


Valerio Compagnone
illustratore


Ringraziamo: Enrico Serena (Italiano L2 e molto altro), Linda Riolo (Speak Italiano), Daniel Bellissimo (La Scuola D’Italia – IACE / Istituto Italiano di Cultura di New York), Anna Holt (Università di Porto Rico di San Juan), Carmelo Averna (Istituto Italiano di Cultura di Madrid), Francesca de Luca (Istituto Italiano di Cultura di Città del Messico), Paola Pallini (Istituto Italiano di Cultura di Lisbona), Paolo Balboni (Università Ca’ Foscari di Venezia), Delia Malgari, Clara Timitilli, Sara Bertucci, Ilaria Capatti e il Comitato Linguistico, per averci aiutato a diffondere il progetto; Katy Svec, per il servizio di traduzione; Silvia Del Prencipe, per le audioletture; Barbara Lachi e Ayumi Makita (Grimm Sisters), per la collaborazione creativa; Josè Nestola (Copernicus), per aver creduto nella nostra idea; Emiliano Poddi (Scuola Holden), per essersi messo alla prova come autore di pensierini; Davide W. Pairone (Aguaplano editore), per aver messo a disposizione la sua professionalità.