Categorie
_

Campi di grano

L’estate è sempre stata sinonimo di vacanze per me. Mi ricordo le mie estati tra i cinque e i quindici anni. Da piccolo andavo in estate da mio nonno per le vacanze. Era il periodo in cui i campi imbiondivano e i contadini mettevano mano alla falce, per raccogliere il grano, lasciare seccare la paglia e il fieno da imballare in vista dell’inverno. Mio nonno aveva un’impresa agricola con delle mietitrici e dei trattori per aiutare i contadini per alleviare il lavoro che prima si faceva a mano. Da bambino mangiavo a bocca aperta di fronte ai mastodonti che erano queste macchine. Andavo con mio nonno nei campi per controllare il lavoro. Di frequente mio nonno faceva anche qualche chiacchiera con i contadini e durante questo tempo potevo arrampicarmi sulle macchine accanto all’autista. Il rombo del motore non permetteva di parlare con lui ma quella gioia! I figli dei contadini erano spesso sui campi e giocavo con loro nella paglia. Dopo una giornata all’aria aperta seguiva la doccia e la cena prima di addormentarmi in fretta. E così trascorrevo gran parte delle vacanze. Quando i miei genitori erano in vacanza andavo con loro al mare, sempre nello stesso posto. In questo tempo non andavano all’estero, restavano in Belgio, nel Mare del Nord. Era anche un momento piacevole. Ho sempre amato il mare. E così sono passate le mie estati. Mio nonno ha smesso di lavorare, due fratelli si sono aggiunti alla famiglia e la vita è cambiata. L’estate è stata sinonimo di vacanze anche se i due mesi sono diventati tre settimane. L’aereo ha sostituito la mietitrice, nessun agricoltore ma turisti, anch’io. Oggi ho smesso di lavorare e sono pensionato. L’estate non è più sinonimo di vacanza, l’estate è la stagione che preferisco perché posso vivere all’estero, sognare, leggere, incontrare amici e chiacchierare con loro e dimenticare lentamente i tempi brutti vissuti. Con il sole la vita è più piacevole.

Guy

Nato in Belgio
Vive a Begijnendijk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *