Categorie
_

La mia casa

Il luogo principale che mi fa sentire bene è la mia casa. Non è necessario avere una grande casa per sentirmi bene. Una piccola casa va bene. Però ci sono alcune condizioni che la mia casa deve soddisfare per sentirmi a mio agio.

Considero che la mia casa debba essere una seconda pelle e debba riflettere le cose che trovo importanti e interessanti. Ad esempio: a casa mia qualche dipinto sul muro è stato fatto da una mia conoscente, un altro dipinto raffigura la strada in cui si trova la mia casa e alcuni dipinti sono appartenuti ai miei cari genitori: li ho ereditati. Anche i libri che si trovano in casa sono importanti perché indicano chi sono: una persona che ama leggere, letteratura e lingue straniere. I libri contribuiscono a creare una buona atmosfera a casa mia.

Poi la mia casa deve proteggermi dal rumore e dai pericoli del mondo esterno. Bisogna che sia un’oasi di tranquillità e di serenità, dove posso rilassarmi e dimenticare tutto ciò di cui mi preoccupo. Quindi il posto dove si trova è molto importante. Se la mia casa si trovasse in una strada trafficata, il rumore del traffico mi impedirebbe di sentirmi bene. Fortunatamente la mia casa si trova in un viale molto tranquillo nel centro storico di una bellissima città medievale. Nonostante abiti in centro non c’è nessun rumore.

Inoltre i vicini sono importanti. Se non avessi avuto vicini gentili questo fatto avrebbe avuto una influenza negativa sulla mia tranquillità. Sono molto felice di avere vicini simpatici che dicono sempre “buongiorno” e che hanno sempre voglia di chiacchierare un po’.

Infine la mia casa deve essere ben arredata, ordinata e pulita. Solo allora posso veramente rilassarmi. È necessario che la luce non sia troppo chiara ma un po’ soffusa. Materiali naturali come pelle, tessuto, legno e vetro aumentano per me il senso di benessere.

In una tale casa posso vivere felice e serena, e sentirmi protetta dal mondo confuso. Però c’è ancora un’altra casa in cui mi sento felice: è la casa dentro di me, un luogo in cui posso sempre scendere, un posto privato conosciuto solo da me. Mi piace questo luogo solitario dove posso essere da sola con i miei sentimenti di felicità e di infelicità, sentimenti che hanno formato la mia personalità. Amo questo posto: è un posto sicuro e vero dove si può sempre andare.

Irene

Nata in Olanda
Vive a Zutphen

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *