Categorie
_

Olanda

Sono nata in Olanda, in un piccolo Paese a nord ovest dell’Europa. Ho sempre amato il mio Paese, soprattutto perché l’Olanda è sempre stato un Paese noto per la sua tolleranza e la sua libertà: libertà di parola, libertà di religione, libertà di sessualità. Sono delle cose molto importanti per vivere felici in un Paese.

Però il panorama politico sta cambiando: in Olanda, come in altri Paesi dell’Europa, il populismo è diventato una corrente importante. La crescita del populismo significa, seconde me, il fallimento della politica attuale. Non ci sono più politici che sanno governare con saggezza e disponibilità; non ci sono più politici che sanno spiegare alla gente che noi, olandesi, viviamo nel lusso e abbiamo tutto il necessario: cibo, case, scuole, università, cure mediche, tutto, tutto, tutto.

Un esempio recente è l’attitudine del nostro governo per quanto riguarda i grandi problemi in Grecia, nel campo Moria. Qualche mese fa, alcuni sindaci olandesi hanno chiesto al governo di poter accogliere nelle loro città 40 bambini senza genitori che stavano da soli nel campo Moria e avevano bisogno di aiuto. Il governo ha detto “no, non è possibile, possiamo aiutare solo dando soldi al governo greco”. Adesso Moria è stato distrutto dalle fiamme, migliaia di rifugiati non hanno più niente e vivono per strada. Una vergogna! E cosa fa il governo? Dice che vuole accogliere solo 100 persone, a condizione che questi 100 rifugiati vengano sottratti dal totale delle 500 persone che l’Olanda accoglierà l’anno prossimo. Non è una politica onesta e integra, è una politica disumana e senza empatia, agevolata dai partiti politici liberali e cristiani (!) che formano la coalizione. La ragione, senza dubbio, sta nella loro paura di perdere le elezioni che si terranno il 17 marzo 2021 a favore dei partiti populisti che vogliono Olanda solo per sé e criminalizzano gli stranieri.

Sono delusa dal mio paese e dalla politica olandese (e anche dalla politica dell’Unione europea). La libertà è un concetto che si deve capire: esiste solo quando anche le altre persone sono libere e possono godersi la libertà. Altrimenti è un concetto vuoto che non dice niente.

Irene

Nata in Olanda
Vive a Zutphen

2 risposte su “Olanda”

È lo stesso nel nostro paese. Inoltre abbiamo così tanti ministri che nessuno sa chi fa cosa. Si rendono conto di essere su una nave che affonda e cercano di salvarsi, il resto non ha importanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *