Categorie
_

Avventura

A volte imparare l’italiano è come camminare nei boschi scuri a mezzanotte. Sembra un lavoro impossibile, un lavoro erculeo. Perché la confusione non è solo nelle parole parlate e nelle pronunce molto diverse; si trova anche in quei momenti sempre frustranti in cui le parole giuste si nascondono come pipistrelli stanchi. In questi momenti sono persa nelle cose che non capisco, negli alberi altissimi. Come riuscirò mai a capire? Ho portato una torcia?

Poi, un momento di chiarezza nei boschi: vedo tutte le stelle nel cielo e mi ricordo l’importanza dei piccoli traguardi. Comunque nessuno dice che sia facile. Nessuno può darmi una chiave per sapere tutte le cose senza difficoltà. La bellezza sta nelle sfide, nel sapere che non sarò perfetta e va bene essere sbagliata. Vedrò ancora le stelle.

Infatti, io ho qualcosa di più bello di una chiave. Io ho l’avventura.

Chloe

Nata negli Stati Uniti
Vive negli Stati Uniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *