Categorie
_

Cambiamento

#tecnologia

Bene, la vita è un po’ strana. Chi immaginava che un giorno saremmo stati tutti chiusi dentro casa a causa di una pandemia? La teoria della cospirazione, magari. Davanti a questa situazione cosa sarebbe possibile fare? All’improvviso ci è stato proibito di uscire di casa. Appena il comprare l’essenziale, fu permesso. Incontrare la famiglia, gli amici. Tutto questo è stato proibito. Tutti i giorni il giornale e la tv ci dicono che il covid19 si sta diffondendo e uccidendo persone in tutto il mondo. All’inizio della pandemia ho avuto molta paura. Perché paura? La paura in me si trovava nel fatto che eravamo chiusi a casa e il contatto tra le persone, che prima era naturale, diventò un mezzo di trasmissione di una malattia contagiosa. Così il mondo del lavoro cambiò, il contatto tra le persone cambiò, il modo di praticare sport cambiò e forse il modo di praticare sesso, chissà? Tra tutti questi cambiamenti si trovava la tecnologia digitale. Cosa sarebbe di noi, in questo periodo della nostra vita, senza la tecnologia digitale, creata dagli umani poco tempo fa? Quindi per bisogno di comunicazione ci sentiamo costretti a imparare tante cose riguardo l’uso della tecnologia. Per i nativi digitali tutto sembra facile e normale, ma per chi non è nato nell’epoca della informazione la mancanza di contatto con altre persone mi pare più difficile. Mentre guardavo la tv, ho visto che molte persone anziane sono morte non solo per il covid19, ma anche per la solitudine. Soli a casa, senza la famiglia, è stato molto difficile. Molte persone parlano male della tecnologia, ma in questo periodo della nostra vita penso che quando usata con saggezza può essere una via d’uscita per chi necessita di lavorare e studiare. In fondo, voglio che questa pandemia vada via, perché mi manca la scuola di lingue e anche i miei amici che appena vedo attraverso lo schermo del computer. Voglio viaggiare, voglio vivere.

Ramalha

Nata in Brasile
Vive a Recife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *