Categorie
2021

Dolce far niente

#diario estivo

Quando si va in vacanza in l’Italia, il dolce far niente è quasi impossibile. Ho avuto due missioni per questa vacanza. La prima di scrivere qualcosa per il blog di Studio Pensierini, la seconda di leggere “Cristo si è fermato a Eboli” di Carlo Levi. Quindi ho pensato di avere tempo in 15 giorni per farle.

Sei in un Paese meraviglioso. Ogni volta che vedo questa frase su un cartello dell’autostrada in Italia, penso “giusto.” La parola meraviglioso descrive esattamente l’Italia. In ogni angolo si trova o una chiesa, o una cappella, o un palazzo o un panorama magnifico. Ho soggiornato due settimane nella città di Monopoli – in un appartamento nel centro storico. Monopoli è un poco turistica e molto occupata. Ma è collocata in una posizione centrale per visitare la Puglia.

Per me, il posto più interessante di Monopoli è la chiesa della Madonna della Madia. La costruzione della Madonna della Madia fu iniziata nel 1107. Nel 1772 fu ricostruita in stile Barocco. Da vedere, la facciata è colossale e non attraente. Ma l’interno è semplicemente fantastico. Fatto quasi tutto di marmo di colore rosa, verde e un po’ d’oro. Da fuori è impossibile immaginare che tesoro si trova dentro. I colori dei marmi sono assolutamente bellissimi. Monopoli ha anche molti ristoranti e caffè, gelaterie e negozi. C’è un porto vecchio con barche tipiche da pesca. Passeggiando per Monopoli a volte ti sembra di essere in Grecia. Altre città interessanti sono Otranto, Bari, Polignano a Mare, Locorotondo, Martina Franca, Cisternino, Alberobello e l’indimenticabile Lecce. sfortunatamente questa volta abbiamo passato solamente una giornata a Lecce. Lecce merita qualche giorno per apprezzare tutta la sua splendida architettura. Questa volta l’obiettivo era solo un’introduzione della città ai miei figli.

A più o meno 70 chilometri da Monopoli, in Basilicata, si trova una altra perla: Matera. Matera è una città dove si sente che il tempo si è arrestato. Camminando per Matera, si sente l’anima delle genti di secoli fa, il dolore della povertà del popolo e più importante la speranza della rinnovazione. È una città dove il passato vive con il presente. Perché? Penso perché la città ha fatto e sta facendo una grande transizione. Le case dall’esterno sono come secoli fa. Tuttavia all’interno sono state modernizzate al ventunesimo secolo. Matera è veramente una città magica.

Sono andata in l’Italia cercando la tranquillità, per riflettere, per scrivere, per raccontare una bella storia. Ma ho trovato che la mia passione per la storia, la cultura e la gente italiane non dà la opportunità per semplicemente sedere e pensare.

Il 16 Agosto sono ritornata con una testa piena di informazioni e ricordi d’una bella vacanza. Solo quando sono stata a casa mia, quando ho disfatto le valigie, ho trovato il tempo di scrivere qualcosa. Per trovare la tranquillità, per me, è meglio andare in una piccola isola con niente da vedere. Finalmente ho scoperto una cosa, che in Italia è impossibile trovare un posto noioso. Non vedo l’ora di fare la prossima visita.

Yvonne

Nata a Capoverde
Vive in Olanda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *