Categorie
2021

Tradizioni

#diario estivo

Se l’estate scorsa è stata una discesa nell’oscurità, quest’estate è una parziale ascesa verso la luce. Anche se tutto può andare bene nel futuro, noi non ci siamo e non sappiamo quando ci saremo. Questa è anche la situazione per quanto riguarda le vacanze. L’anno scorso le vacanze sono state per la maggior parte di noi una vacanza a casa. La vacanza sarebbe stata deludentemente simile alle settimane prima e alle settimane dopo la vacanza, perché non c’era alcun cambiamento di scenario. Quest’estate sembra ragionevolmente sicuro andare in vacanza nei nostri Paesi se seguiamo le stesse precauzioni che usiamo a casa.

Per la maggior parte, gli americani non sembrano andare in vacanza in estate per un mese intero alla volta. È più comune per noi andare via una volta per due o tre settimane o fare vacanze più brevi e andare via due volte durante l’estate. Questo è il modello che abbiamo seguito quest’estate.

A luglio io e mia moglie siamo stati in un ranch nel Wyoming. La nostra attività preferita è stata l’equitazione. La persona che ha gestito il loro programma di equitazione negli ultimi anni ha sviluppato un programma molto buono e molto sicuro. Siamo andati a cavallo quasi ogni giorno che siamo stati al ranch. C’era anche una famiglia che stava al ranch, in cui i due figli, la figlia e il padre suonavano il violino. C’erano altre persone che lavoravano al ranch che suonavano altri strumenti musicali. Una sera dopo cena abbiamo cantato canzoni popolari con la musica di questi musicisti. Considerando tutto quello che avevamo vissuto nell’ultimo anno e poi essere circondati da nuovi e vecchi amici, cantare canzoni ben conosciute e guardare il bellissimo tramonto davanti ai nostri occhi hanno reso una serata unica che non dimenticheremo presto.

Quando nostro figlio e nostra figlia erano giovani, andavamo spesso in vacanza nel New England, la parte nord-orientale del paese, e più spesso nel Vermont. In agosto siamo andati nel Vermont per una settimana. Anche nostra figlia e la sua famiglia ci sono andati. Siamo stati in un hotel proprio vicino al lago Champlain, un grande lago d’acqua dolce. Dalla riva del lago si possono vedere le Green Mountains del Vermont a est. Il Vermont per noi è un posto con poche persone, con un bel paesaggio, con temperature e umidità più basse, un posto per parlare tra di noi e giocare a giochi da tavolo e nuotare e leggere libri, e un posto con alcuni buoni ristoranti, insomma un posto per rilassarsi e rinnovare il nostro spirito.

I nostri nipoti amano giocare nella sabbia. Sembravano avere un’energia infinita per scavare nella sabbia, spostare la sabbia da un posto all’altro, fare castelli di sabbia e cercare pietre interessanti. I loro bisogni erano semplici: cibo, sole, crema solare, acqua, sabbia, pale, secchi, più cibo e sonno. La missione degli adulti era di mantenere i bambini felici, ben nutriti e ben riposati. Un giorno siamo andati in una cava dove c’erano fossili molto interessanti e facili da trovare. Un altro giorno siamo andati nella vicina città di Burlington dove abbiamo trascorso alcune ore in un museo per bambini. I bambini volevano persino tornare al museo dopo pranzo. La settimana è volata via velocemente.

Prima di andare in vacanza abbiamo deciso che sarebbe stato importante andare in posti dove avevamo avuto precedenti esperienze positive. Questa era un’estate per divertirsi invece di cercare nuove esperienze. In questo senso le nostre scelte del Wyoming e del Vermont sono state perfette. Inoltre abbiamo la soddisfazione di vedere la famiglia di nostra figlia continuare la nostra tradizione delle vacanze nel Vermont.

Ted

Nato negli Stati Uniti
Vive ad Alexandria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *