Categorie
_

Un’estate particolare

Quando avevo diciassette anni, un amico mio, un compagno di classe della scuola superiore, Roger, mi ha invitato ad andare in spiaggia con la sua famiglia. Era estate, subito dopo la fine dell’anno scolastico.

Ero entusiasta di lasciare il caldo torrido del deserto (il deserto Sonora) della California meridionale, per andare in spiaggia sull’isola di Coronado, dove si trova la fresca brezza oceanica del Pacifico.

Roger non mi aveva mai detto che aveva una sorella, Janice, di sedici anni. L’ho scoperto quando ci hanno dato i posti in terza fila, in macchina, un’enorme Ford station wagon. Eravamo in sette: i genitori di Roger e Janice, Roger e Janice, la ragazza di Roger, Cammie, un’amica di Cammie, Nancy ed io. La macchina aveva abbastanza spazio per tutti. La terza fila di sedili, in fondo, era un po’ privata e dovevamo sederci molto vicini. Mi sono innamorato nella Ford.

Ero pazzo d’amore. Non sapevo che fare. Potevo pensare solo alla sua bellezza; la quintessenza della California, con lunghi capelli biondi. Aveva uno spirito libero ed era una ragazza geniale; un ingegno sofisticato. Cioè, sofisticata come potrebbe essere una sedicenne. Aveva un’attrazione magnetica. Ho assorbito il suo essere, la sua essenza attraverso ogni poro del mio corpo fino a quando non ho conosciuto i suoi pensieri e mi sono sentito i suoi sentimenti. Il sole, la spiaggia, la sabbia, la pallavolo, il vento, le onde del mare…tutto, tutto era solo uno sfondo sfocato. C’era solo lei.

Di notte abbiamo acceso un fuoco sulla spiaggia, e mentre Roger suonava la chitarra, abbiamo cantato alcune delle canzoni popolari come “Blowin’ in the Wind” di Dylan, e canzoni di Joan Baez come “We Shall Overcome”.

Nello stesso momento in cui mi sono innamorato, ho anche preso coscienza del movimento contro la guerra in Vietnam e delle lotte per i diritti civili che turbavano il mio Paese. Il potente afrodisiaco dell’amore e il risveglio politico hanno reso quest’estate la più trasformativa della mia vita.

David

Nato negli Stati Uniti
Vive a Washington D.C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *