Categorie
_

Vita

Com’è possibile definire cos’è la bellezza? Prima di tutto è una costruzione sociale, cioè la stessa cosa o persona può essere bellissima per una persona mentre un altro può considerarla la più brutta del mondo. Non parlerò dell’estetica nella bellezza o degli attributi fisici che fanno sì che una persona sia considerata bella o brutta, che si trasformano con il tempo e sono diversi in accordo a ogni diversa cultura, bensì di una percezione più ampia della bellezza.

Il nostro pianeta, la Terra, è per me la cosa più bella che esiste. Astronomi e scienziati hanno già scoperto altri pianeti con della vita, però in questi pianeti ci sono soltanto dei batteri che sopravvivono in condizioni estreme. Non hanno ancora trovato un pianeta così vivo come il nostro. Il sole, l’aria, l’acqua, la terra, il fuoco e i minerali, come se fossero i componenti di un’orchestra, hanno permesso il sorgere della vita, pura bellezza. Gli alberi, saggi giganti di legno che ci portano ombra e ci proteggono dal caldo, dal freddo e dalle piogge. I fiori che capricciosamente risplendono in un arcobaleno di colori e profumi. Gli uccelli e le api che sfidano le leggi della fisica e come raggi spaventano il melanconico azzurro di cielo come signori dell’aria. Gli animali! La forza, il potere e la velocità dei grandi felini come la tigre e il leone. La profondità negli occhi e la ricchezza delle espressioni e dei gesti delle nostre più antiche antenate: le scimmie.

E gli esseri umani? Certamente siamo bellissimi. Però per vedere la nostra vera bellezza dobbiamo guardarci dentro, i nostri pensieri e il nostro intelletto, che ci fanno essere umani. I popoli e le loro culture, lingue, cibi, arti, testi letterari e tutte le cose che possiamo produrre. Però più belli delle nostre creazioni sono i nostri sentimenti. La fraternità, l’amicizia, la solidarietà, la speranza e il principale che unisce questi sentimenti: l’amore!

Però se io fossi un giudice di un concorso di bellezza sceglierei tre persone in accordo con la bellezza interiore. Mahatma Gandhi, che utilizzando la pace e la non-violenza come armi di unione del popolo ha liberato l’India dall’Impero britannico. Nelson Mandela, che pazientemente ha passato molti anni in galera e dopo è diventato presidente del Sudafrica, dove ha fatto finire l’apertheid e ha potuto unire tutti i popoli e tutte le etnie in favore dello Stato. Martin Luther King, che con il potere dell’oratoria ha combattuto il razzismo negli Stati Uniti e con l’appoggio di tutti quelli che non tolleravano il razzismo ha fatto sviluppare negli Stati Uniti i diritti civili delle persone di colore.

Come il titolo di uno dei film più famosi in tutto il mondo: la vita è bella, o meglio, la vita è bellezza. Non siamo isole lontane sparse soltanto per i nostri mari. Noi, gli esseri umani, tutta la nostra società, la natura, il Pianeta Terra, il sole, la luna e l’universo, tutti siamo collegati. Come fili in una gran ragnatela o in un gran telaio che produce insieme tutta la bellezza che cambia, si trasforma e diventa altro in ogni istante.

Bruno

Nato in Brasile
Vive a Rio de Janeiro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *